Come caricare in maniera corretta la batteria dello smartphone

Spesso ci chiediamo qual è la tecnica per caricare in maniera corretta la batteria del nostro Smartphone. Ci sarà capitato di ritrovarci con problemi alla propria batteria, questa non si caricava completamente oppure si scaricava troppo in fretta. Sono molte le questioni che si pongono le persone riguardo alla corretta ricarica del proprio cellulare. Esistono dei trucchi? Esistono degli accorgimenti da tenere a mente? Se hai queste e altre domande, in questo articolo ti spiegheremo come caricare il tuo smartphone nel modo giusto. Ma prima scopriamo insieme quali sono le caratteristiche della batteria di un cellulare.

 

Batterie per smartphone: le caratteristiche

Le batterie dei vecchi modelli di cellulari avevano delle forme e una funzionalità molto diverse da quelle di oggi. Si trattava di prodotti dalle dimensioni maggiori ma avevano anche una durata più lunga. Questo era dovuto però alla prestazione dei cellulari, i vecchi telefoni infatti non erano di certo provvisti delle funzioni dei cellulari moderni. Oggi la batteria tende a scaricarsi più in fretta anche perché i telefoni sono formati in gran parte da un display dalle grandi dimensioni che sfruttano molta energia per garantire una luminosità adeguata. Anche le applicazioni che sfruttiamo di più adoperano molta carica e quindi i nostri telefoni si scaricano prima.

Le vecchie batterie sono state infatti sostituite con dei sispositivi composti da materiali più performanti. Oggi sono state progettate potenti accumulatori al litio che hanno dimensioni molto più ridotte e si caricano più rapidamente. Stiamo parlando delle batterie ai polimeri di litio e di quelle agli ioni di litio. Le prime sono quelle più moderne e utilizzate nella maggior parte degli smartphone che ognuno di noi possiede.

Questi tipi di batterie però, possono danneggiarsi se vengono a contatto con delle temperature troppo elevate e a lungo andare perdono di qualità.

Come caricare lo smartphone

Se ti accorgi che dopo un discreto periodo di vita il tuo cellulare si carica in maniera scorretta, ci sono alcuni accorgimenti da tenere a mente per il futuro.

Tra i difetti di carica più comuni può accadere che il nostro cellulare impiega più tempo del previsto per caricarsi completamente, il livello di carica non sale oltre una certa soglia, il cellulare si scarica troppo in fretta, il simbolo della batteria sul display presenta degli sbalzi.

Nei prossimi paragrafi capiremo come evitare questi problemi e soprattutto cercheremo di inquadrare il problema del nostro cellulare per sapere se si tratta di una questione risolvibile oppure se bisogna passare ad un altro cellulare.

Il cellulare si scarica subito: come caricare lo Smartphone

Se la batterie del nostro cellulare impiega molto tempo per ricaricarsi, rispetto a quando era nuovo, significa che c’è qualche danneggiamento nell’accumulatore dovuto all’usura nel tempo. Spesso questi disagi accadono perché nel periodo di vita del nostro cellulare, abbiamo ricaricato l’apparecchio in modo sbagliato senza accorgercene.

E allora come caricare correttamente uno smartphone? I consigli che ci sentiamo di darvi sono vari, sta a voi scegliere quello che potrebbe essere più risolutivo per voi. Innanzitutto occorre sempre caricare il cellulare quando è prossimo allo zero. Perciò non bisogna correre ai ripari, con il caricabatterie in mano, quando il nostro dispositivo è al 30% o al 25%. Certo, se abbiamo delle necessità di ricaricarlo urgentemente per impegni immediati, questo metodo di ricarica può essere effettuato di tanto in tanto. Ma deve rimanere un’eccezione e non una regola

Alcune batterie infatti risentono dell’effetto memoria, ovvero, a forza di avviare la carica, ad esempio, con un livello di batteria al 40%, iniziano a riconoscere quella percentuale come il minimo livello di carica. Perciò i cellulari subiranno un grande rallentamento nella ricarica.

Usare il caricabatterie sbagliato

A volte il cellulare può ricaricarsi lentamente anche perché abbiamo cambiato il caricabatterie e non stiamo più sfruttando un accessorio dello stesso marchio del nostro Smartphone. Questa è una scelta molto sbagliata, bisogna utilizzare sempre il caricabatterie in dotazione. Se ne stiamo usando un altro e il nostro telefono fatica a caricarsi al 100%, significa che il modello che usiamo non ha una capacità adeguata per il nostro cellulare. E quindi dovremo guardare bene l’amperaggio del caricabatterie che stiamo usando e capire se è troppo basso per il nostro cellulare.

Lo Smartphone dura poco: come caricare

Se il nostro cellulare si scarica velocemente è perché lo usiamo nel modo sbagliato. I telefoni di oggi, come già abbiamo anticipato, possiedono delle applicazioni molto più pesanti che sfruttano una quantità di energia maggiore. Inoltre, ciò che sfrutta molto di più la potenza della nostra carica, è proprio il sistema Android del nostro dispostivo.

Perciò per far sì che il nostro cellulare si scarichi di meno dovremo prestare attenzione ad alcuni accorgimenti. Innanzitutto dobbiamo ricordarci di chiudere le applicazioni quando non le stiamo utilizzando, altrimenti rimarranno aperte e continueranno a consumare l’energia della batteria. Inoltre, se non stiamo usando il cellulare, è bene chiudere il simbolo della connessione dati o, addirittura, se non aspettiamo nessuna chiamata importante, attivare la modalità aereo. Ovviamente, un’altra risoluzione è quella di abbassare l’illuminazione del display e disattivare le applicazioni che si attivano in automatico all’accensione del cellulare.

Usare il cellulare durante la ricarica

Inoltre c’è da dire che è molto sbagliato utilizzare il cellulare mentre lo teniamo sotto carica. Lo smartphone infatti, quando sta ricaricando, subisce un aumento della temperatura. Usarlo durante la carica lo porta ad innalzare ancora di più il calore fino a surriscaldarsi. Il continuo surriscaldamento porta un notevole danno alle batterie a litio che comporta anche una durata minore della batteria stessa. Sfruttare così tanto la potenza delle batterie e del cellulare fanno riduce la vita del nostro cellulare anche ad un anno.

Il simbolo della batteria non dice il vero

Con i cellulari a volte accade che il simbolo della batteria sul display non dica il vero. Può succedere che il display segnala che il livello della batteria è al 15%, il cellulare poi si riavvia in automatico e alla sua riaccensione si evince che si trova al 50%. Questo problema è dato dal cattivo stato della nostra batteria che, andrebbe subito cambiata senza perdere troppo tempo nell’acquisto di altri caricabatterie.

Ho 26 anni, sono laureata in lingue e giornalismo e ho una grande passione per la scrittura. Amo scrivere per il web e ho un forte interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Migliori Batterie