Batterie ossido di argento: migliori prodotti di Giugno 2024, prezzi, recensioni

1
maxell 337 SR416SW 1 x 10 pz ossido d'argento 1,55 V batteria orologio Made in Japan
maxell 337 SR416SW 1 x 10 pz ossido d'argento 1,55 V batteria orologio Made in Japan
Maxell
Bestseller No. 7
maxell 337 SR416SW 1 x 10 pz ossido d'argento 1,55 V batteria orologio Made in Japan
maxell 337 SR416SW 1 x 10 pz ossido d'argento 1,55 V batteria orologio Made in Japan
Maxell 337 SR416SW Batteria1,55 V.Batteria per orologio

Le batterie in ossido di argento sono dei modelli molto usati in alcuni particolari dispositivi della nostra vita quotidiana. A volte acquistiamo ed usiamo delle batterie senza sapere davvero da cosa sono composte e quali sono i privilegi del loro materiale. In questo articolo vi forniremo tutte le informazioni da sapere circa l’ossido di argento per saperlo riconoscere al meglio e soprattutto per conoscere i validi motivi per il quale viene considerato un materiale ottimale per le batterie. Ma prima capiamo insieme cos’è questa sostanza e cosa contiene.

Ossido di argento: cos’è

L’ossido di argento è una sostanza chimica che ritroveremo in molte batterie. Ma da cosa è composto questo materiale e quali sono i suoi vantaggi? Scopriamolo subito in questo paragrafo.

Questo materiale è una polvere nera ed è conosciuto con la formula chimica Ag2O.  L’ossido di argento ha una bassa resistenza agli acidi e si presenta con dei chicchi molto fini, spesso è usato per preparare altri tipi di argento. Inoltre è una sostanza poco solubile in acqua ed è caratterizzata da una particolare fotosensibilità e si decompone ad una temperatura superiore ai 280°C. Il campo di applicazione dell’ossido di argento sono le batterie di uso comune e la chimica organica. In chimica infatti viene utilizzato come agente ossidante lieve.

Batterie all’ossido di argento

Come abbiamo già anticipato nel paragrafo precedente, l’ossido di argento viene utilizzato in grande misura nelle batterie. Questa sostanza viene infatti adoperata nelle cosiddette batterie a bottone. Si tratta di pile di tipo primario con la sola azione di scarica, perciò non possono essere ricaricate tramite apposito caricatore. Le batterie all’ossido di argento contengono un anodo di polvere di zinco mescolata con una sostanza gel e un catodo di ossido di argento con della grafite. I modelli ad alto assorbimento contengono un idrossido di potassio, quelle a basso assorbimento invece hanno un idrossido di sodio.

Questi modelli di batteria hanno il vantaggio di presentarsi in numerose dimensioni, ciascuna adatta ai vari tipi di dispositivi. I vantaggi delle pile in ossido di argento sono infatti le dimensioni ridotte e la loro stabilità chimica. Infatti si presentano con un prezzo più alto proprio per la loro tensione costante e l’alta capacità. Le batterie alcaline, per esempio, hanno una tensione molto minore che diminuisce con il tempo. Ed è proprio per la costanza nell’erogazione di energia che le pile all’ossido di argento vengono utilizzate nei dispositivi elettronici che necessitano una carica continua.

In commercio queste batterie vengono riconosciute con la sigla “SR” e dispongono di una tensione di 1,55 Volt. Potremo trovare anche batterie all’ossido di argento in una batteria ad alcalina, in questo caso le riconosceremo dalla sigla “AG“. Potremo trovare pile dalle varie dimensioni, da 7,9 × 3,6 (diametro per altezza) fino a 9,3 × 3,2.

Campo di applicazione delle batterie ossido di argento

Le batterie all’ossido di argento trovano la loro collocazione negli oggetti di piccole dimensioni che usiamo nella nostra quotidianità. Le pile a bottone infatti sono utilizzate soprattutto per gli orologi e gli apparecchi acustici. Le piccole dimensioni e la forma appiattita consentono a questo modello di adattarsi completamente al dispositivo elettronico da ricarica.

Le pile all’ossido di argento possono essere usate anche nelle pen light, in alcune macchine fotografiche di tipo compatto, nelle calcolatrici e negli orologi da parete. Possono essere usate anche per i termometri elettrici e hanno trovato la loro applicazione anche in alcuni veicoli spaziali.

Batterie a bottone e poli di carica

Sarà molto importante sapere che le batterie a bottone, data la loro forma a monetina, hanno dei poli posizionati in modo diverso rispetto alle normali batterie cilindriche.

Il polo negativo delle batterie e abottone infatti si troverà nel dischetto inferiore e nella parte laterale. Il polo positivo invece si trova nella parte superiore ma solo nella zona interna al cerchietto nero.

Vantaggi delle batterie ossido di argento

Le batterie all’ossido di argento presentano molti aspetti positivi, questo dipende dalla sostanza chimica e dal loro alto potenziale. Dispongono infatti di un’elevatissima energia dovuta al loro volume. Inoltre hanno una scarica molto stabile, questo significa che non soffrono di un’autoscarica autonoma come accade nei modelli al nickel-metallo, i quali da fermi perdono fino al 30% della loro energia. A circuito aperto infatti, le pile all’ossido di argento, possono mantenere fino al 90% della loro carica di partenza.

Costi e tipologie

I prezzi delle batterie all’ossido di argento hanno dei prezzi molto vari che si differenziano in base alle loro dimensioni e alla capacità.  Potremo acquistare modelli da 1,55 Volt e 29 mAh a 2,50 euro l’uno, con un diametro di 9 mm e un’altezza di 1,65 mm. Troveremo pile dalle dimensioni simili ma con una capacità minima di 45 mAh. Tra le batterie singole potremo acquistare anche modelli privi di mercurio di lunga durata, al costo di 6 euro. Infine potremo indirizzarci anche nei blister contenenti una decina di pezzi, il costo si aggirerà intorno ai 10.

I prezzi delle batterie all’ossido di argento, come avevamo già anticipato, sono leggermente più alti rispetto agli altri modelli. I pezzi singoli hanno tutti un costo che parte dai 2 euro e raggiunge i 7 euro.

Ho 26 anni, sono laureata in lingue e giornalismo e ho una grande passione per la scrittura. Amo scrivere per il web e ho un forte interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Migliori Batterie